Parrocchia di Gesù Divin Lavoratore
Via Bolivia 15
27029 Vigevano (Pv)
Tel. 0381 311650

LA PAROLA DEL PARROCO (torna all'indice)

AURORA GIUGNO 2009

 

ESTATE: Tempo di GREST 

Un’ avventura che si rinnova sempre e che si propone sempre come momento educativo, aggregativo e di crescita per tutti coloro che ne prendono parte: dai bambini che sono i primi fruitori, agli adolescenti che sempre più acquistano responsabilità.Un’esperienza, quella del grest, che ci permette di fare casa insieme, imparando a condividere e ad aiutarci gli uni gli altri.

 NASINSU’: guarda il cielo e conta le stelle.

E’ questo il titolo del Grest 2009, suggerito dal libro biblico della Genesi, ma che è anche un gesto spontaneo quando ci troviamo all’aperto di notte e abbiamo bisogno di liberare lo sguardo verso l’infinito per meravigliarci e stupirci della bellezza o per trovare sicurezza in Qualcuno lassù.

Abramo ha lasciato tutto il suo passato alle spalle, ha seguito l’invito di Dio a lasciare tutto e partire, il presente è incerto e il futuro sembra impossibile, poiché non ha figli. Il cielo nella sua immensità e le stelle nel loro splendore sono lì a testimoniare che nulla è impossibile a Dio. Il cielo, infinito ed eterno, diventa il custode di una promessa di prosperità e di abbondanza.

Durante l’oratorio estivo 2009 ci metteremo tutti ad ammirare le stelle, quelle che ci sovrastano e sono sempre lì ad indicarci qualcosa di indescrivibile, a suscitare il nostro desiderio di capire qualcosa di più di noi, del nostro mondo, di ciò che ci circonda, imparando a guardare oltre, più lontano di quanto si possa fare ad occhio nudo. 

Contemplando il firmamento del cielo insegneremo ai ragazzi a guardare oltre, a cercare il senso del creato e a restare affascinati dalla sua grandezza, bellezza e armonia che rimanda al Creatore.

Racconteremo di un disegno grande di Dio, Lui ha un desiderio di vita per tutti, perché noi tutti siamo importanti per Lui. Per Dio noi siamo come le stelle del cielo, capaci di un’ energia irradiante tale da illuminare tutto intorno.

Se siamo come le stelle del cielo dobbiamo imparare a guardarci dentro per vedere di scoprire tutto ciò che ci impedisce di brillare e così purificare la nostra vita per riacquistare tutto il nostro splendore. Imparare a guardarci dentro per esplorare il nostro cuore e scoprire i nostri desideri più profondi, quelli che ci possono rendere felici.

Stando “nasinsu” impareremo a pregare e a entrare in dialogo con Colui che stà più in alto di tutti ed è capace di entrare in comunicazione con noi. E’ Dio che ispira in noi i pensieri più belli, i progetti di infinito che richiamano la nostra origine e ci proiettano verso il futuro.

In cielo, come nella nostra vita, c’è una stella polare, quella fissa, che indica un cammino costellato di bontà e di amore, di condivisione e di compassione, dove non esiste chi resta isolato ed escluso, o fuori dal gioco.

 

Tutti siamo invitati ad orientare la nostra vita verso la stella polare che è Gesù e ad entrare in comunione con Lui. Lui è la luce del mondo e della nostra vita. A Lui dobbiamo dire il nostro sì, perché illuminati dalla sua Parola possiamo propagare la sua luce infinita.

Il periodo del Grest sarà di tre settimane, dal 15/6 al 3/7.

I costi: €.15 per l’iscrizione+ €.5 per il pranzo a settimana. Al giovedì si va in piscina e costa €.3 per l’ingresso e €.2 per il pulman.

Chi non ha la tessera assicurativa dell’oratorio la deve fare e costa €.7.

 

FRA ELIA IN MEZZO A NOI.

 Nei giorni 16 e 17 maggio noi di Battù abbiamo avuto la fortuna di avere fra Elia in mezzo a noi per il terzo anno consecutivo. Dico la fortuna con convinzione, nonostante tanto scetticismo che serpeggia tra i preti e in molte persone riguardo a questa figura carismatica. Standogli vicino in questi giorni, ascoltandolo, guardandolo, ho potuto accorgermi della sua semplicità e schiettezza, del suo sentirsi strumento nelle mani di Dio per testimoniare visivamente la sofferenza patita da Gesù.

Lui stesso ha avuto modo di dire che non aveva fatto nulla per avere i segni della sofferenza di Gesù sulle sue mani, sui suoi piedi e nel costato e di essersi per un po’ di tempo opposto ai progetti del Signore su di lui, perché voleva essere libero nella sua vita, ma alla fine si è dovuto “arrendere” all’amore di Gesù e accettare il compito che gli veniva affidato.

Lui ha avuto questo dono-missione e lo ha testimoniato qui in mezzo a noi ricevendo le persone, ascoltando, consigliando e invitando tutti alla preghiera, alla fede autentica, non solo per chiedere favori a Dio, ma per crescere nell’amore verso di Lui.

Sono stati giorni di preghiera continua e intensa da parte di tutti i pellegrini che sono accorsi da diverse parti d’Italia e anche dall’estero. Una bella testimonianza che mi ha convinto ancor più della bontà della iniziativa.

Voglio ringraziare tutti i parrocchiani che si sono prestati per la buona riuscita della manifestazione sia per quanto riguarda la parte organizzativa che religiosa e a tutti un augurio di ripeterci il prossimo anno con rinnovato entusiasmo.

 FESTA DELLA PARROCCHIA

 Anniversari di matrimonio: In occasione della festa parrocchiale del 24 maggio sono stati celebrati gli anniversari di matrimonio: Agrello Angelo e D’Andrea Maria 45° di matrimonio, Casalino Giovanni e Segreto Maria 35° di matrimonio, Segreto Salvatore e Casalino Vena 30° di matrimonio.

Processione: Lunedi 25 maggio si è svolta la ormai tradizionale processione della Madonna per le vie della parrocchia. La partecipazione della gente mi è sembrata discreta, le file dei fedeli si andavano ingrossando man mano che la processione si addentrava nelle vie della parrocchia e anche i segni di addobbi e lumini si facevano notare in tante case. Continuiamo a pregare Maria madre del buon annuncio perché sia portatrice di speranza e di conforto nelle nostre case.

 

ANAGRAFE PARROCCHIALE

 

Battesimi: Cardile Matilda, figlia di Giovanni e Pace Elisa, nata 8/1/2009 e battezzata il 24/05/2009. Bruni Samuele, figlio di Alessandro e di Capelli Alessia, nato l’11/02/2009 a battezzato il 24/05/2009. Giacalone Alice, figlia di Davide e Bubba Adelina, nata il 12/10/2008 e battezzata il 24/05/2009.

 

Funerali: Caramella Franco di anni 65 deceduto il 3 maggio.

 

OFFERTE MESE DI MAGGIO

 

N.N. €.10. In memoria di Gerardo €.10. N.N. €.10. In memoria di Uccelli Rocco €. 15. In memoria di Ferro Silvano €.40. Per il funerale di Caramella Franco €.50. Dalla vendita di torte €.200 per la parrocchia e €. 300 per il palio. Da vendita scarpette €.50. N.N. €.10. In memoria di Jaconetti Ettore €.10. N.N. per grazia ricevuta €.250. N.N. €. 10. Per battesimo di Cardile Matilda €. 50, di Giacalone Alice €.50, di Bruni Samuele €.20. In memoria di Alba e Santino €.40.

Grazie a tutti i generosi offerenti.

 

MOMENTI DI VITA PARROCCHIALE

 

Momento di fraternità.

In preghiera con fra Elia.

Rosario nei cortili.

Festa della parrocchia:banco di beneficenza.

Ho terminato la benedizione delle case, ma non tutti erano a casa. Chi avesse piacere di una visita del parroco  avvisi.

 

 

contatti: info@parrocchiabattu.org